Raggi x

  Neurom: come fa il terapeuta a pensare durante un colloquio? Autostoppista: cosa vuoi dire? Neurom: i problemi che elenca il paziente, l’accumulo, le astrazioni, le contraddizioni, la carica emotiva. Deve essere complicato trovare una via d’uscita alla pressione delle informazioni. Autostoppista: ho capito. Durante un colloquio è tutto condensato. Il tempo sembra accorciarsi e […]

Share

L’ansia e il tempo

Neurom: che cosa è l’ansia? Autostoppista: tante cose, oggi pare una moda. Neurom: ne soffrono tanti umani? Autostoppista: ogni essere umano ne sperimenta gli effetti. Neurom: come si presenta? Autostoppista: in fondo è molto semplice: il punto di riferimento della mente ansiosa è il corpo, per il corpo è il tempo. Neurom: cosa vuol dire? […]

Share

Attrattori psichici e cacciatori

Autostoppista: Si torna sempre allo stesso punto: asimmetrie. La mente si trova a suo agio con ciò che risuona “bene” ed esclude tutto il resto. E’ un’operazione attiva, di selezione. Neurom: vuoi dire che gli uomini vanno a caccia di informazioni? Così rischiano di raccoglierne solo pezzi, frammenti incompleti. Autostoppista: non importa la completezza dell’informazione, […]

Share